autodescrizione

Consideriamo il esistente termine di societa ad essere marginalizzando e disprezzando l’essere umano. Il termine e condizionato de idee tradizionale riguardante il sesso e la famiglia oltretutto de razzismo, antisemitismo e nazionalismo. Si guarda giú su gente che si considera pigra e povera. Persone con presunta disabilitá incontrano disprezzo. E ci sono tante situazione non menzionate, dove la possibilitá di vivere una vita felice di certe persone fu ristretto e limitato. In questi tempi queste fisse idee e mentalitá crescono in popularitá e si propaganno. Il capitalismo blocca l’organizzazione equamente e rispettando i bisogni diversi della societa e blocca un responsabile trattamento dello pianeta. „Ognuno puo farlo, se si affatica“ e una favola, che aiuta la permanenza di questa ingiusta sistema economica. La classificazione di persone in categorie come „nazionalitá“, „sesso“, „sano“ e „malato“ e un metodo politico, che produce e giustifica disparitá sociale.

Per questi ragioni rifiutamo assolutamente l’attuale struttura della societá.

Il nostro motivo é di lasciare il soprannominato alle spalle e creare nuove passi per una socialitá solidale; ora!

Siamo a conoscenza, che si trovano i diversi mecanismi di repressione anche in noi stesso e che godiamo privilegi, che altre persone non hanno a disposizione. Per questo lo consideriamo importante, di analizzarci criticamente e di essere attenti come si tratta tra noi e con altre persone.

Naturalmente non abbiamo tutti le stesse idee, come si raggiunge una nuova societá, ma consideriamo le contraddizioni necessario per rimanere critiche – perció a nostro avviso la rispettosa discussione fa una grande parte. Siamo sicuri, che la trasposizione della nostra richiesta sara difficile, peró necessario per l’inizio di un cambio solidale.

Quindi vogliamo essere solidale, vuol dire sopportarci ed esserci in comune.

Siamo collegati in congiunti obiettivi, sogni e desideri.

Vogliamo essere attenti di alternative e tentativi solidali gia esistente e apprendere di coloro.

Vogliamo disegnare coraggiosi nuove idee per il futuro e nostra socialitá, vuol dire che vogliamo

che la possibilitá di utopie ritorna in discussione.

Latest Tweets
Klingt interessant...vielleicht ist das ja was, um einen ansonst langweiligen Donnerstagabend upzugraden! https://t.co/uVX399tTMm2 Tagen
RT @blochuni: Solidarität mit den angeklagten Amazon-Gegner*innen! https://t.co/WhFhhvqN2T3 Tagen
3/3 Feminizide: Morde und gewaltsame Tötungen an Frauen bzw. Menschen, denen dieses Geschlecht zugeschrieben wird.… https://t.co/80UBdKuher3 Tagen
Anstehende Veranstaltungen

Es gibt derzeit keine bevorstehenden Veranstaltungen.

Impressum

about:utopia
c/o Infoladen Tübingen
Schellingstraße 6
72072 Tübingen

E-Mail    aboututopia@mtmedia.org